Chi sono                                               About this website

Tutti gli articoli di questo sito sono soggetti a copyright.

 

© Roberto Sorgo 2010/2020. Tutti i diritti riservati.

 

Gli articoli si possono utilizzare solamente citando la fonte.

Roberto Sorgo                                                                                                                                 Pagina iniziale

E-mail per contatti

roby@robertosorgo.it

 

Ultimo aggiornamento: ottobre 2020

?

Un allarme dalla rivista Bibliofagia oggi

 

INFESTAZIONE DA SORGOPITECO

 

In numerose biblioteche e librerie si aggira un insidioso parassita chiamato sorgopiteco. Questo fossile vivente è un infestante assai dannoso per i libri, da lui fagocitati con insolita voracità. Di aspetto bizzarro, si mimetizza con un paio di occhiali ma è facilmente riconoscibile dai residui di pelame grigiastro presenti ai lati del capo e sulle guance (qui accanto una rara immagine del sorgopiteco nel suo habitat naturale).

L’inconsueto ominide, ancora non ben classificato, dimostra una predilezione per le lingue straniere, per la storia e, curiosamente, per le religioni, interesse piuttosto strano dato che di questo antropoide non si conoscono concezioni soprannaturali. Il sorgopiteco si nutre di libri e di crema pasticciera, ma ha abitudini di vita ancora poco note, sebbene sia stato avvistato in ambienti acquatici.

 

Per me è arabo

Capire il Medio Oriente

Vai alla pagina Medio Oriente

Vai alla pagina Absurdum

GRUPPO

DI LETTURA

Se abiti a Udine o dintorni, vuoi far parte di un gruppo di lettura?

Si fa riferimento alla Libreria Moderna di Udine

(via Cavour 13), ma i prossimi due incontri si terranno al caffè Caucigh in via Gemona:

mercoledì 28 ottobre alle 18

per parlare del libro Notte, giorno e notte di Andrzej Szczypiorski; mercoledì 25 novembre alle 18 per parlare del libro I ragazzi della Nickel di Colson Whitehead.

Per informazioni puoi scrivere a libreria@libreriamoderna.it.

 

Absurdum

Uno sguardo scettico su credenze e religioni

CAPIRE IL MEDIO ORIENTE

1ª parte — Dal VII secolo al 1979

Corso in 4 lezioni

Islam e califfato; il Medio Oriente dopo la prima guerra mondiale;

Israele e Palestina; la guerra civile in Libano; la rivoluzione iraniana

Giovedì 12/19/26 novembre/3 dicembre 2020 ore 17.30-19.00

2ª parte — Dal 1979 a oggi

Corso in 4 lezioni

Il 1979, anno di svolta per il Medio Oriente; Afghanistan; Iraq;

terrorismo islamico; la guerra civile in Siria e lo Stato Islamico.

Giovedì 14/21/28 gennaio/4 febbraio 2021 ore 17.30-19.00

 

Università delle Liberetà — Udine, via Napoli 4

www.libereta-fvg.it 

Vuoi leggere la storia (vera) del fabbro Ambrogio, vittima dell’Inquisizione a Udine nel 1568?

 

Vai alla pagina Ambrogio.

Vuoi leggere l’introduzione dell’opera Absurdum — Uno sguardo scettico su credenze e religioni?

 

Vai alla pagina Absurdum.

Vuoi leggere l’introduzione dell’opera Per me è arabo — Capire il Medio Oriente?

 

Vai alla pagina Medio Oriente.

Vuoi leggere articoli riguardanti la storia (in particolare del Medio Oriente), le lingue, la società?

 

 Vai alla pagina Articoli.

Vuoi leggere (in inglese) tre racconti che hanno partecipato senza successo al concorso Manchester Writing Competition?

 

Edizione 2015: vai alla pagina A Good Husband.

Edizione 2014: vai alla pagina The Insect.

Edizione 2013: vai alla pagina Buy Britain.

 

Vuoi sapere qualcosa sul romanzo Non c’è più religione?

 

 

Vai alla pagina Non c’è più religione.

 

 

 

Ti interessano il libro Religioni ieri e oggi, la storia delle religioni o articoli su credenze varie, come astrologia e paranormale, miracoli, reliquie e apparizioni, viste con occhio scettico?

 

 Vai alla pagina Religioni.

 

 

 

Giochi a scacchi?

 

Non ho voglia di creare una pagina apposita, perciò ti mando al sito della Federazione Scacchistica Italiana, www.federscacchi.it.

 

 

 

 

Vuoi leggere recensioni di libri?

 

 

Vai alla pagina Recensioni.

 

 

 

 

Hai bisogno di traduzioni?

 

 

 

Vedi di arrangiarti.

Caso mai vai alla pagina Traduzioni.